Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Studenti

1

Luzzati tiro funeQui, oltre agli argomenti generali di interesse per gli alunni, relativi alle esperienze ed attività didattiche, si trovano tutte le informazioni divise per categoria e in ordine cronologico di pubblicazione: CCR; Coro in Canto; ECDL; KET

1

Gemellaggio 2017

Il 30 novembre arriveranno 25 ragazzi e 3 docenti della scuola sudafricana di Sol Plaatje ospiti nelle nostre scuole.

A coronamento del progetto di Gemellaggio vi invitiamo a prendere visione del programma in dettaglio. Sicuri che sarà un'esperienza di reciproca crescita, cogliamo l'occasione per ringraziare le Amministrazioni di Caprino e Pontida, i reciproci Consolati, Italiano e Sudafricano, il Club Ferrari di Caprino, le Parrocchie di Caprino e Pontida, l'ITE sez.Turistica "Maironi da Ponte" unitamente a tutti i volontari e alle famiglie per il concretizzarsi di questo importante evento.

In allegato potrete trovare tutti i dettagli dell'iniziativa (nelle due versioni in lingua inglese e italiana).

Allegati:
Scarica questo file (Gemellaggio locandina eng.pdf)Schedule
Scarica questo file (Gemellaggio locandina ita.pdf)Programma

Panorama

Il giorno 17 ottobre u.s., le classi 1D e 1G della scuola secondaria di 1° grado di Pontida, 41 alunni in totale, accompagnati dai proff. Bonaiti Fabio, Corbetta Andrea, Elena Capella, Barbara De Luca e Gioietta Maria Bendinelli, grazie al supporto dell'Amministrazione comunale di Pontida (Assessore Paolo Corti) e dell'Associazione Enalcaccia, sezione comunale di Pontida (Franco Ghezzi e Giuliano Mauri), hanno raggiunto il parco regionale del Monte Barro in località Galbiate (LC) per un'uscita di carattere naturalistico e storico che ormai da qualche anno viene offerta agli alunni appena giunti alla secondaria come attività di socializzazione ed accoglienza.

Associata 02

Gli alunni, alternandosi in due gruppi, hanno assistito presso il roccolo di Costa Perla all'attività di inanellamento di pettirossi, picchi e altri volatili, apprendendo le tecniche di osservazione e catalogazione degli uccelli migratori, e presso i Piani di Barra hanno visitato i resti archeologici dell'insediamento militare tardoantico-altomedievale di V-VI secolo d.C. che fu abitato dagli Ostrogoti, osservando in particolare la planimetria e la tipologia costruttiva dei nove edifici studiati e musealizzati che si distribuiscono lungo il percorso. Una visita che si inserisce a pieno titolo nella programmazione didattica di scienze naturali e di storia medievale che gli alunni affronteranno a breve in classe.

Rovine

Associata 01

Le classi quarte della scuola primaria stanno partecipando al concorso presso il centro commerciale il Continente di Mapello. Il compito prevedeva di creare una mascotte per il centro commerciale, i bambini con le insegnanti hanno unito tutte le forze con il materiale a disposizione e con tutto l'entusiasmo hanno realizzato una mascotte davvero originale dal titolo "Universo PazZzo". 

Cliccando sull'immagine comparirà il video esplicativo della realizzazione:

mascotte

Ps. Vi ricordiamo che è possibile votare fino al 2 novembre direttamente sulla pagina Facebook del Continente mettendo mi piace all'immagine della mascotte della scuola primaria di Cisano Bergamasco, oppure per ogni tipo di acquisto presso il centro commerciale verrà rilasciata una cartolina da inserire nella scatola posta di fronte alla mascotte. 

Le insegnanti: Montalto Felicia, Colleoni Laura, D'Aloia Gabriella, Crippa Ismaela e Creta Daniela.

 

Zucca2r

Ricordate il concorso intitolato "Una zucca per tutti!", riservato a voi ragazzi del plesso della secondaria di Cisano? Vi era stata affidata una piantina di zucca da coltivare durante l'estate. Si trattava di lasciarla crescere nel giardino o sul balcone, per ottenere una zucca: la più bella, la più strana o la più grande... La sfida era quello di accudirla per osservarne le fasi di sviluppo. Veniva anche contemplata la possibilità di costruire intorno a questa esperienza un semplice racconto (con tecnica espositiva libera: testo narrativo, racconto fotografico, fumetto, video, tutorial, presentazione, ecc.) dove fissare, con immagini e/o parole, la propria esperienza estiva in compagnia di una zucca... Ora è giunto il momento di raccogliere questo “frutto di stagione” e portarlo a scuola per confrontarlo con quelli ottenuti dai nostri compagni e condividere con loro l'esperienza. Da oggi, fino al giorno 30 ottobre 2017, sarà possibile consegnare i prodotti avendo cura di contrassegnarli con il vostro cognome, nome e classe. Niente paura vi verranno restituiti alla fine della manifestazione!

Mercoledì 24 maggio presso la scuola secondaria di Cisano, i rappresentanti dell’associazione COE di Lecco prima hanno effettuato una presentazione del racconto “E tu chi sei?” di Dino Ticli poi distribuito alle classi prime delle sezioni A, B e C i testi adottati in vista delle letture estive: per ogni libro acquistato dai nostri alunni ne è stato donato uno ad un centro COE nella Repubblica Democratica del Congo.

 FullSizeRender00

Un racconto per bambini e adulti alla scoperta dell’Okapi, l’animale più misterioso che vive nella Repubblica Democratica del Congo. Un esemplare protetto, perfetto mix di specie diverse, dono della natura. Un simpatico mammifero che l’Associazione Centro Orientamento Educativo (COE) ha preso come simbolo del valore della diversità e del dialogo tra le culture.

FullSizeRender01

La proposta educativa è stata ripresa dalla troupe televisiva della RAI e trasmessa martedì 30 maggio su RAI 3 in una rubrica dedicata alla scuola subito dopo il tg regionale del mattino.

FullSizeRender02

Il solo fine solidarista sarebbe sufficiente per motivare l’adesione delle Scuola Secondaria di Cisano a questa iniziativa che mette in atto uno dei princìpi fondamentali della convivenza civile ma, in realtà, la partecipazione è stata dettata anche da finalità squisitamente educative: gli alunni hanno iniziato a sperimentare, attraverso la mediazione degli insegnanti, come l’interazione con chi è “diverso” rappresenti non solo una fase di accrescimento personale, ma anche di consapevolezza del fatto che l’identità di ogni essere umano è in continuo divenire.

FullSizeRender04

Gli alunni delle future classi seconde e gli stessi docenti potranno approfondire, dopo la lettura estiva del libro adottato e anche grazie al successivo intervento dell’autore che avrà modo di incontrare i ragazzi, quanto il singolo possa prender coscienza della propria identità e personalità solo intrattenendo relazioni positive con persone diverse.

Cliccando sulle immagini è possibile vedere il breve filmato trasmesso da RAI 3.